a {text-decoration:none;}
ITA
ENG
DEU
TOP-TRAIN s.a.s.
Via Osoppo,4 - 37124 Verona (Italy)
Telefono 0442 81041 - 045 8341167
Fax 0442 81159 - 045 8341167
P.iva 02506650239
E-Mail: info@top-train.it
Treno Reale d'Italia del 1891

Serie Limitata - 1:87 - modelli da collezione

Storia del treno

Carrozza n.1 Salottino e camera da letto di Sua Maestà la Regina d'Italia.

Il salotto completo di specchiera con il tavolino centrale, le poltroncine ed i lampadari a parete e a soffitto, sono con  la riproduzione della zona notte e dei scompartimenti per le dame di compagnia, la parte caratteristica di questa riproduzione.

La disposizione interna fu mantenuta inalterata, con la sola sostituzione dei tendaggi e dei rivestimenti in stoffa e di parte degli arredi presenti nella camera da letto della Regina. Il telaio completo in ogni suo componente, dalle strutture portanti alle controventature, è munito sulle testate di respingenti molleggiati, ganci doppi snodati, accoppiatori e scalette di accesso con gli scalini a ribalta realmente funzionanti.

La cassa accuratamente verniciata nel tradizionale" blu notte"  e decorata con filetti in orotampografati, il telaio in nero ed il tetto in grigio, fanno di questo modello in scala 1:87 una straordinaria ricostruzione storica.

Carrozza n.4 Sala da pranzo e Salottino fumatori

Questo convoglio al servizio di Sua Maestà Re Umberto I° di Savoia e successivamente di S.M. Re Vittorio Emanuele III°, rappresentò a quel tempo, il massimo lusso del lusso e del confort ferroviario.

La carrozza n. 4 che era parte del Treno Reale realizzato nel 1891 dalla ditta Klett di Norimberga, nel 1901, dopo la salita al trono del Regno d'Italia di Sua Maestà Re Vittorio Emanuele III°, venne sottoposta ad una radicale ristrutturazione, non tanto nella disposizione interna e negli arredi, quanto nella parte meccanica. Infatti, il telaio originario in legno ed i carrelli di tipo americano furono sostituiti da un telaio in acciaio e carrelli tipo "Fox", a quel tempo i più moderni della Rete Adriatica.

L'impianto d'illuminazione a gas fu sostituito da un modernissimo impianto elettrico ad accumulatori e gli sfiatatoi sul tetto furono sostituiti da più efficaci aspiratori. Infine, mediante l'aggiunta di un modulo, vennero create una dispensa ed una toilette asservite alla sala da pranzo.

Gli arredi originali furono mantenuti inalterati, con la sola sostituzione dei tendaggi e dei rivestimenti in stoffa.

Il modello Top-Train è la fedele ricostruzione, in scala 1:87 di questa storica carrozza,  come era intorno al 1910, sulla scorta di disegni e schizzi provenienti dall'Archivio di Casa Savoia, dall'archivio di Stato di Roma, dall'Archivio dell'Ufficio Studi e Collaudi di Firenze e dall'Archivio della Biblioteca del Museo dei Trasporti di Norimberga.

I carrelli, realmente molleggiati e completi in ogni dettaglio, riproducono gli originali "Fox" o "Tipo A" delle Ferrovie dello Stato. I carrelli sono dotati di contatti di corrente per l'impianto di illuminazione all'interno della carrozza reale fornita da Top-Train come opzionale su richiesta.

Il telaio completo in ogni suo componente, dalle strutture portanti alle controventature, è munito sulle testate di respingenti molleggiati, ganci doppi snodati, accoppiatori e scalette di accesso con gli scalini a ribalta realmente funzionanti.

I soffietti sulle testate, montati in posizione aperta, possono essere sostituiti da altri in posizione chiusa, forniti nella stessa confezione.

Il tetto asportabile permette di apprezzare i pannelli di rivestimento interni, i tendaggi e gli arredi riprodotti in ogni minimo dettaglio. La Sala da Pranzo, completa di specchiere con il grande tavolo centrale, le poltroncine, i lampadari a parete e a soffitto, è il cuore di questa riproduzione.

Il Salottino Fumatori, gli scompartimenti per i Corazzieri della scorta e la ritirata sono anch'essi fonte di sorprese per la completezza e ricchezza di particolari. La cassa, accuratamente verniciata nel tradizionale "blu notte" e decorata con filetti in oro tampografati, il telaio in nero ed il tetto in grigio, fanno sognare ad occhi aperti.

Carrozza n.10 Vagone cucine e scompartimento per i dignitari del seguito.

La carrozza n. 4 che era parte del Treno Reale realizzato nel 1891 dalla ditta Klett di Norimberga, nel 1901, dopo la salita al trono del Regno d'Italia di Sua Maestà Re Vittorio Emanuele III°, venne sottoposta ad una radicale ristrutturazione, non tanto nella disposizione interna e negli arredi, quanto nella parte meccanica. Infatti, il telaio originario in legno ed i carrelli di tipo americano furono sostituiti da un telaio in acciaio e carrelli tipo "Fox", a quel tempo i più moderni della Rete Adriatica.

L'impianto d'illuminazione a gas fu sostituito da un modernissimo impianto elettrico ad accumulatori e gli sfiatatoi sul tetto furono sostituiti da più efficaci aspiratori.

La cucina funzionante a carbon coke venne mantenuta inalterata. Le brande di servizio, in numero di tre, vennero modificate e rese piu’ confortevoli per il personale addetto che le occupava, finito il servizio, estraendole dalle loro custodie. Le ghiacciaie vennero spostate sul bagagliaio adibito a dispensa. Come tutte le carrozze del prestigioso convoglio, la carrozza Cucina e’ caratterizzata da tetto asportabile e illuminazione interna per apprezzare i pannelli di rivestimento, i tendaggi, gli arredi riprodotti in ogni minimo dettaglio. La cucina, completa di stufa con piastre in ghisa, lavello in rame, piani di lavoro, armadi dispensa e pensili, e’ la riproduzione degli scompartimenti per gli ufficiali di scorta , la parte caratteristica di questa riproduzione. Un corridoio di servizio e la ritirata completano questa carrozza. La cassa , accuratamente verniciata nel tradizionale “blu notte” e decorata con filetti in oro tampografati, il telaio in nero e il tetto in grigio, fanno di questo modello un’altra straordinaria ricostruzione storica.

Carrozze n. 2 Salotto e letto di Sua Maesta’ il Re d’Italia

Il salotto completo di arredi i lampadari a parete e a soffitto sono con la riproduzione della zona notte e dei scompartimenti per i dignitari del seguito, la parte caratteristica della carrozza. Uno scompartimento dotato di strapuntini per i Corazzieri della scorta completa il modello. La cassa , accuratamente verniciata nel tradizionale “blu notte” e decorata con filetti in oro tampografati, il telaio in nero e il tetto in grigio, fanno di questo modello un’altra straordinaria ricostruzione storica.

Carrozze n. 21 e 22 Bagagliai e scompartimenti.

Carro dispensa e carro bagagliai a due assi, entrambi con vedetta e vano alloggio personale ferroviario di scorta.

Nella confezione vengono consegnati i vagoni a due assi che nella composizione normale del Treno Reale erano attrezzati a dispensa e bagagliaio .

Entrambi, identici nella struttura, erano dotati di un ampio scompartimento per i ferrovieri comandanti di scorta al treno stesso. Le vedette laterali e quella sopraelevata consentivano una sorveglianza costante del convoglio.

Una scrivania e due brande reclinabili costituivano l’arredamento di entrambi i compartimenti.

Due portelloni scorrevoli assicuravano un rapido ed agevole accesso al personale in servizio.

Il vagone nr. 21 era adibito a dispensa, munito di armadi e ghiacciaie per le derrate deperibili, era anche attrezzato con tre brande reclinabili per alcuni componenti del personale di cucina che , a fine servizio, durante i trasferimenti potevano cosi’ riposare. Al vero essendo sempre accoppiato alla carrozza nr. 10 , lato locali cucina, il modello viene consegnato con il soffietto d’accoppiamento in posizione aperta.

Il vagone nr. 22 era adibito a bagagliaio e posto in coda al treno.

Una volta completate le operazioni di carico dei bagagli della famiglia reale e del seguito, veniva sigillato rimanendo cosi’ fino alla stazione d’arrivo. Pertanto il soffietto d’accoppiamento era normalmente in posizione chiusa e cosi’ e’ stato riprodotto nel modello.

Con la realizzazione di questi due vagoni la Top-Train completa il Treno Reale d’Italia i cui vagoni per una corretta composizione , dovranno essere cosi’ posizionati :

Nr.21Nr.10Nr.4Nr.2Nr.1Nr.22
Carro DispensaCarrozza CucinaCarrozza sala da pranzoCarrozza di Sua Maesta’ il Re d’ItaliaCarrozza di Sua Maesta’ la ReginaCarro Bagagliaio