a {text-decoration:none;}
ITA
ENG
DEU
TOP-TRAIN s.a.s.
Via Osoppo,4 - 37124 Verona (Italy)
Telefono 0442 81041 - 045 8341167
Fax 0442 81159 - 045 8341167
P.iva 02506650239
E-Mail: info@top-train.it
F.S. Gr. 680
Scarica volantino Gr. 680 FS

Richiedi info


Le versioni riprodotte da Top-Train sono le uniche arrivate a fine carriera come 680 ad esclusione della 680.017 trasformata negli anni 20 in 681, con vapore surriscaldato.

Gr. 6871

di costruzione Breda. Cabina con finestrini laterali bassi.
Numeri macchina in ottone a grandi cifre.
Fanali tipo ad olio, tender a tre assi da 20 mc.
Targhe costruttore in in color ottone, colore nero/rosso, stato anni '10 Stato Origine.

Gr. 6817

quale locomotiva titolare del Treno Reale d'Italia in scala 1:87 di costruzione Breda. Cabina con finestrini laterali bassi.
Numeri macchina in ottone a grandi cifre.
Fanali tipo ad olio, tender a tre assi da 20 mc.
Targhe costruttore in colore nero, colore nero/rosso, anni '10 Stato.

La macchina sarà corredta da fregi Reali e bandiere con stemma di Casa Savoia da porre sul fronte della locomotiva.
Con il modello verrà consegnato un cofanetto in legno per alloggiare anche le altre due confezioni di carri precedentemente prodotte.

Verranno inoltre fornite le targhette fotoincise da applicare sotto le carrozze e carri dell'intero convoglio con il numero di produzione che contraddistinguerà questa locomotiva modello.

Gr. 680.037

di costruzione Breda. Cabina con finestrini normalizzati e vedette laterali.
Fanali tipo ad olio, tender a tre assi da 20 mc.
Targhe standard in color bronzo, colore nero/rosso, stato anni '60.

La locomotiva riprodotta è quella conservata presso il Museo Nazionale di Pietrarsa ed ha in dotazione un tender a tre assi del tipo uguale a quello dello stato d'origine che, attualmente, è ricoverato ad Isernia.

Gr. 680.047

di costruzione Ansaldo. Cabina con finestrini normalizzati e vedette laterali.
Fanali tipo ad olio, tender a quattro assi da 22 mc.
Targhe standard in colore nero, colore nero/rosso, stato anni '50.

Gr. 680.146

di costruzione Breda. Cabina con finestrini normalizzati e vedette laterali.
Modello dotato di spazzaneve anteriore ad ali mobili.
Fanali tipo elettrici, tender a quattro assi da 22 mc.
Targhe standard in colore rosso, colore nero/rosso, anni '50.



Locomotiva a vapore delle Ferrovie dello Stato Gr. 680

Già nei primi anni del secolo si era evidenziata presso la Rete Adriatica la necessità di predisporre di una macchina a vapore per treni diretti e direttissimi a forte composizione che migliorasse le prestazioni non ottimali delle 500 RA , le famose 'Mucche' poi Gr. 670 FS.

L'ufficio studi di Firenze pertanto avviò la progettazione di una locomotiva dotata di una nuova caldaia con forno a griglia larga di 3,5m2 e tubiera lunga 5.150mm. Delle 500 RA conservava lo stesso identico motore a doppia espansione tipo Plancher e con lo stesso alesaggio e la corsa degli stantuffi delle 670 FS. Le ruote furono ridotte a 1.850mm con disposizione della caldaia e cabina tradizionale.

La disposizione a quattro cilindri compound fu la stessa delle 670 e delle 470 FS , con il gruppo cilindri AP e relativo unico distributore cilindrico posti sul lato sinistro della macchina e quello BP sul lato destro.

Le Gr. 680 furono le prime locomotive veloci delle FS , inizialmente potevano circolare a 110Km / h , la stessa velocità delle 670, ma con il 15% di sforzo trattivo in più .

Le Gr. 680 erano apprezzate soprattutto per la dolcezza di marcia, grazie alla quasi automatica equilibratura delle masse alternative data dalla contrapposizione a coppie degli stantuffi come delle locomotive a quattro cilindri gemelli, ma con in più il maggior rendimento offerto dalla doppia espansione.

Carro rodiggio e caldaia costituivano una simbiosi quasi perfetta, e saranno le loro combinate caratteristiche a far sì che dalle Gr. 680 nascano, alcuni più le 685 FS, le più diffuse locomotive FS per treni viaggiatori diretti e direttissimi.

[Il testo del presente foglio e i dati tecnici sono tratti dal libro Locomotive a Vapore - Nuova Edizione 1998 di Giovanni Cornolò, Edizioni ERMANNO ALBERTELLI EDITORE. Ringraziamo per la gentile concessone la Casa Editrice ERMANNO ALBERTELLI EDITORE Via G.S. Sonnino, 34 - PARMA]

Clicca per ingrandire la foto
680 4 assi
FS Gr. 680 con tender 4 assi

Clicca per ingrandire la foto
680 3 assi
FS Gr. 680 con tender 3 assi


FS Gr. 680 con il medaglione frontale completo di bandiere nazionali con lo stemma di Casa Savoia quale locomotiva di testa del Treno Reale.